BONUS DEPURATORI D’ACQUA

Bonus depuratori d’acqua 2021

Dal 1 Gennaio 2021 c’è un BONUS depuratori acqua del 50% sull’acquisto e l’installazione di un sistema di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e/oaddizione di anidride carbonica alimentare, e miglioramento qualitativo delle acque destinate al consumo ed erogate da acquedotto.

La nuova Legge di Bilancio per il 2021 conferma la volontà del governo di ridurre i rifiuti in plastica.

L’ impegno di tutti deve essere quello di muoversi verso un mondo migliore: pulito e rispettoso della natura stessa.

Come diaciamo sempre “poco da parte di tutti può fare tanto per tutti”, in un ottica di benessere per tutti il pianeta.

Questo significa che chi installa un depuratore d’acqua a casa propria avrà un incentivo da parte del governo.

Il bonus depuratori acqua avrà un tetto di 1000 euro per ciascuna unità immobiliare nel settore privato.

Mentre per i ristoranti e tutti gli altri esercizi commerciali il tetto è di 5000 euro.

Accedono all’incentivo: i privati, quindi chi desidera un depuratore domestico.

I soggetti esercenti attività di somministrazione di cibi e bevande, quindi ristoranti, bar, mense, hotel, agriturismi etc…

I soggetti che esercitano attività d’impresa, quindi aziende arti e professioni, enti non commerciali, compresi quelli del Terzo settore e gli enti religiosi.

Siamo in attesa del decreto attuativo con i dettagli precisi.

Certo è che l’ente che si occuperà del bonus depuratori acqua 2021 sarà l’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

I dettagli saranno messi a punto dall‘Agenzia delle Entrate.

Pensiamo alle sostanze nocive che vengono immesse nell’atmosfera durante la produzione di bottiglie in PET e all’ inquinamento generato dai mezzi per trasportarle.

Le stesse bottiglie non sono biodegradabili e impiegano fino a 1000 anni per decomporsi.

La comodità di avere acqua senza calcare, sempre a disposizione dal nostro rubinetto di casa non ha prezzo.

Torna alle news